Durata: 9 giorni
Periodo: Ottobre
Numero Indiana Jones Italiani: max 8

Per chi mi seguiva sui vari socials o sul blog è a conoscenza che organizzo una volta all’anno, un viaggio alternativo in Libano (esplosioni & pandemie permettendo ovviamente).

A seguito della non immigrazione Libanese nel nostro paese e della scarsa informazione a casa nostra di questa cultura, viaggiare in Libano per gli Italiani è cosa assai rara e, nella maggior parte dei casi, legata prettamente a motivi religiosi.

Dato che come sempre la realtà è diversa per non dire opposta a quella che ci viene propinata da sempre, viaggiare in Libano ora, è molto economico per noi che abbiamo in tasca l’Euro (per il momento) e soprattutto il cash (per il momento).

Posso tranquillamente dire che il Libano è già arrivato, nella direzione che stiamo imboccando anche noi, mondo occidentale tutto e che speriamo tanto tutti, si interrompa.

Problemi di: luce, acqua, cash, benzina, serii. Una vera esperienza per trarre insegnamento, per sentire dove non bisogna andare e per carpire i segreti di come i Libanesi, stanno cercando di uscire da tutto ciò.

Il programma verrà svelato una volta seduti sull’aereo, perchè è quando non si conosce nulla, quando non si ha il controllo, quando ci si affida all’inaspettato che la magia arriva.

I posti che visiteremo sono stati posti sperimentati dalla stessa e scoperti insieme alla guida/compare Turiddo Libanese in un anno e 1/2 di vita Libanese.

Luoghi fuori da qualsiasi circuito turistico, etici, sostenibili, densi di storia e di linfa vitale.
Lasciamo i soldi esattamente dove è giusto che vengano lasciati.

Sperimenterete sulla Vostra pelle cosa significa esseri creativi e stare su una vibraZ Alta, nononstante tutti i problemi del caso, perchè in questo i Libanesi, sono dei veri e propri maestri.

Plus: il Libano a oggi per è almeno, è il paese in cui ho visto gli uomini più belli.

Normalmente il viaggio si svolge a Ottobre, quando in Europa si è già entrati nella modalità autunno, mentre in Libano si vive ancora l’estate senza schiattare dal caldo.

In ogni caso per maggiori approfondimenti potete leggere qui

Per contattarmi invece mi trovate proprio qui