Siamo tutti diversi.

Alcuni di noi potranno essere simili ma, siamo sempre e comunque diversi perchè:

il nostro DNA,

a oggi,

è unico.

Ed ecco che arriva l’eteregeoneità, una vera ricchezza da sempre.

Se fossimo veramente tutti uguali, avremmo tutti le stesse identiche case, arredate nella stessa maniera e indosseremmo, tutti gli stessi vestiti.

Ci hanno provato in alcune parti del mondo e direi, che non è andata troppo bene.

Non ci sarebbero state poi le grandi menti, quelle che hanno avuto le idee, tramutate poi in progetti/azioni concrete/pensieri/oggetti, di cui godiamo oggi, tutti.

Basta guardare la nostra vita quotidiana per rendercene conto.

Tutto è stato creato.

La strada che hanno percorso queste menti creative, è stata quasi sempre in salita, perchè hanno espresso la loro diversità/etereogenità, lasciandoandare l’omogeneità ovvero, allontanandosi dalla strada maestra.

E ovviamente, l’eteregeoneità, non poteva non essere presente, all’interno della Borsa Alchemica.

Le bratelle della borsa, non sono le classiche di tela bianche/nere, sono di diversi tessuti e colori. 

Lo stesso vale per la scritta Lasa Ande’, stampata sulla borsa, realizzata in diversi colori.

E’ l’etereogeneità, la porta di accesso per la creazione. Il primo esempio, almeno così si narra:

*ADAMUS & EVAS*

Se siete curiosi, potete continuare il cammino, verso l’ulteriore salto evolutivo