Cosa fare di sera a Bogotà: Andrés carne de Res


Andrés Carne de Res e’ una catena di “ristoranti” oggi in zona Bogotà e dintorni ma non e’ la classica catena di ristoranti a cui si e’ abituati, almeno, non quella alla quale ero abituata io.

Andrés carne de Res. Se non sapete cosa fare di sera e notte a Bogotà, provatelo.

Andrés, appunto, e’ il propietario.

Entri e non ti sembra di essere in un locale. Entri e non ti sembra di essere a casa tua. Entri e ti sembra che sia appena iniziato uno show al quale tu non eri stata/o invitata/o. Ci si mette un po’ a capirlo ma una volta intuito e’ fatta. Le bocche aperte, i sorrisi, gli sguardi stupiti saranno i padroni della serata.

Collocato in una zona supercool di Bogota’, zona rosa, porta il nome del proprietario e indica che la carne, che tra l’altro io non mangio, e’ il top. Andrés nasce come colui che per lavoro utilizzava ferri vecchi creando poi cose nuove molto originali (cosa per altro molto comune in Colombia). Andrés poi decide di cominciare a vendere i suoi prodotti e poi decide anche di aprire un ristorante in cui vendere i suoi prodotti artistici. La cosa avanti un bel po’ e’ che ha strutturato, almeno per le sensazioni che ho avuto io una volta “dentro”, il locale, con tutte le influenze possibili (Africana, sud Americana Europea) sia per quanto riguarda l’arredamento, il marketing, sia per quanto riguarda il cosa succede dentro.

E’ stato, ed e’ un grande, per me, Andrés Carne de Res, perche’ io un posto cosi’ non l’ho mai visto.

Il locale. E’ diviso in 4 piani. Ingresso, Paradiso, Purgatorio, Inferno (magari qualcuno dei collaboratori o lui stesso sono rimasti folgorati dalla Divina Commedia). I differenti piani sono arredati con slogan, luci, immagini che ricordano i diversi ambienti. Nulla di pacchiano, tutto super cool ed azzeccato. Ad ogni piano, ad ogni corner ci sono dei negozi/bar che vendono i suoi prodotti. Ad ogni piano musica diversa. Slogan stimolanti ed energizzanti su tutte le pareti delle scale e non solo.

Poi ad inizio serata arrivano in tutti i tavoli, dei soggetti vestiti in maniera stravagante, le donne super belle, come sempre del resto in Colombia. Si mettono a parlare con i diversi tavoli, regalano delle coccarde a tutte le donne stile Miss Colombia, il tutto accompagnato da musica dal vivo. Poi cosi’, ti metti a mangiare un attimo od almeno ci provi e sono spariti, loro, quelli vestiti strani. Poi mentre ti stai bevendo il numero x infinito di mojito ritornano, sempre quelli strani, facendo il loro spettacolo e intrattenendo in maniera veramente funny gli ospiti.

Ancora magari mentre sei in pista a ballare ti rivedi passare ancora una volta un gruppo di persone vestite in maniera assurda che ti salutano e vanno non sai bene dove. Spariti ancora. A volte ritornano risalutandoti sempre ovviamente ma ti rimane sempre quel big ? del sapere chi sono, dove sono andati e cosa hanno fatto.

Dai balconi di Andrés  Carne de Res si può’ ammirare una visuale notturna Bogotana che mai ti immagineresti di vedere quando ci sei dentro e ci cammini all the days.

Entrare non costa nulla ma quello che si spende per bene e mangiare, se paragonato a quello che si spende normalmente  per bere e mangiare fuori in Colombia, e’ molto. Il locale era pieno e questo testimonia ancora una volta le notevoli differenze sociali presenti in Colombia.

Alcuni giorni dopo vedo una collega e le racconto della mia esperienza da Andrés Carne del Res. La collega Italiana ascolta e mi dice che ci vorrà’ andare anche lei. Il collega Colombiano, collega della mia collega invece parte subito a razzo e mi dice che Andrés gode di cattiva fama. Andrés Carne de Res avrebbe violentato anni addietro una giovane donna giusto giusto nel suo stesso locale ed aggiunge che i suoi ristoranti sono proibitivi per i Colombiani.

Ora, se il nostro amico Andrés Carne de Res ha fatto ció’ (e comunque e’ il primo a dirmelo)…sirgh…ma quello che ho percepito subito a pelle e’ che il collega fosse più’ indispettito di non esserci mai andato che indispettito per la violenza nei riguardi della giovane donna. A me dispiace che molti Colombiani non possano accederci ma il business purtroppo non guarda in faccia a nessuno ed Andrés Carne de Res ha messo in piedi, oggi per lo meno, in Colombia dei locali solo per chi se lo può’ permettere. In questa vita ho la fortuna di esserci entrata, mi hanno invitato e sono andata dentro a scoprirlo questo Andrés Carne de Res, nelle prossime vite chissà’ !!

Io da Europea ho subito un processo opposto, ho sperimentato una esperienza che mi ha permesso di vedere un altro tipo di Colombia opposta a quella alla quale siamo abituati a pensare sempre e sempre noi cosi’ detti Europei.

Un locale dove: marketing, arredamento, stile musicale, velocità’ di servizio ai tavoli, staff sono ad un livello alto. Una Colombia dove volendo e permettendo, forse più’ permettendo che volendo, le cose possono funzionare molto bene.

Andrés Carne de Res, anche se non mangiate la carne e sarete costretti a mangiare una insalatina….entraci perche’ lo show sta per cominciare e vi garbera’ assai, ne sono certa !!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *