La REVOLUTION in ITALIA (arriba arriba arriba) !!!


Avevamo detto che saremmo state un mese in Italia e così abbiamo fatto, ancora una volta, abbiamo mantenuto la promessa nei confronti di noi stesse, nonostante tutto lo sforzo che ciò comporti OVVERO “L’andare e il tornare, il riandare e il ritornare”.

Siamo in Libano da circa dieci giorni. Questo è un momento importante per il paese dei CREDI, per tutto lo sforzo che la POPOLAZIONE, tutta ma proprio tutta, sta facendo per ottenere un GRANDE CAMBIAMENTO, ma anche super difficile e strano, per gli stranieri che come N.O.B. qui hanno messo in moto dei progetti e adesso bisogna capire come e cosa fare per raddrizzare il timone (SuperCaXXus).

Gli impedimenti attuali sono TANTI, magari in un altro post vi spiego nel dettaglio qualcoSINA.

In un mese in Italia ci è sembrato di non avere fatto nulla anche se in realtà abbiamo fatto un botto.

Ci siamo mosse in tutte le direzioni possibili per piantare SEMI ma davvero davvero !!!

  1. Abbiamo organizzato con Maura Gigliotti il laboratorio: “Della eiaculazione femminile allo SQUIRTING”, che non è andato.
  2. Abbiamo organizzato il giorno di semina piante. Anche questo non è andato, ma ugualmente da sole, abbiamo piantato 30 allori, qualche nespolo e ripulito pure le aiuole comunali  (un GRANDE GRAZIE all’uomo che ci ha regalato tutte queste piante).
  3. Abbiamo organizzato il ciclo delle 7 Meditazioni LASA ANDE’ con la collaborazione di Miss Olii Essenziali Sabrina Grandoni e anche questo, non è andato.

Più di una volta alcuni “amici”, invece di condividere la nostra programmazione, ci hanno detto, ad eventi già avvenuti ovviamente, che le nostre iniziative erano valide e che non dovevamo incaXXarci se non erano andate come speravamo. Noi non siamo assolutamente incaxxate, ne tanto meno amareggiate, perché N.O.B. il proprio dovere l’ ha fatto e continuerà a farlo, sempre, tutte le volte che ne avrà la possibilità, non solo per il SUO di BENE ma per quello di TUTTI.

Esempi sulle nostre NON INCAxxATURE.

N.O.B. sa benissimo cos’è lo squirting perché l’ha provato e continuerà a provarlo tutte le volte che le sarà possibile. Come dice giustamente Miss Maura Gigliotti: “Come farai a squirtare se un rapporto dura un massimo di 7/9 minuti” ? DAI SUVVIA !!!

N.O.B. è benissimo a conoscenza dell’importanza di piantare ossigeno perché ha un olfatto super fino da sempre e negli anni ultimi, ha sentito l’aria di diverse città Italiane e straniere, cambiare pesantemente e drasticamente.

N.O.B. è a conoscenza di quanto sia importante MEDITARE e di come arrivarci perché, tutte le volte che MEDITA, la sua mente si svuota/si pulisce/diventa PRESENTE e il suo viso cambia espressione come dopo un fighissimo orgasmo.

Noi di N.O.B. siamo assolutamente cosciente e presenti, quindi per noi, nessuna incaXXatura. Noi facciamo, AGIAMO. Con la nostre azioni cerchiamo di sensibilizzare l’ambiente circostante. Non si tratta di INCAZZATURA . Si tratta semplicemente di stanchezza, di difficoltà nello smuovere il cambiamento, perché se sono sempre gli stessi a proporlo, la stanchezza/pesantezza, diventa una emozione inevitabile.  Ognuno sceglie nella propria vita. Scegliamo ogni secondo della nostra vita cosa fare, cosa pensare, cosa dire. Il fatto è però anche che se TU sceglie di non fare mai nulla (RESISTENZA al CAMBIAMENTO), influenzi pesantemente me/noi che invece abbiamo deciso di fare/di cambiare, di metterci la faccia, rendendo il tutto più DIFFICILE e LUNGO. Peccato che resistere al CAMBIAMENTO oggi non ha più senso e non ha più senso nemmeno fare finta di niente, perché il CAMBIAMENTO a 360°, è sotto gli occhi di tutti. Arriva, arriva anche in Italia la Rivoluzione. E’ nell’aria, si SENTE. Basta che arrivi quella piccola scossa, quella scintilla inaspettata,  esattamente come è successo nelle Rivoluzioni in atto oggi around the world. E quando arriverà, gli Italiani che vivono all’estero, sono un BOTTISSIMO, (e speriamo non solo) scatteranno. Sono tutti pronti. Si prenderanno sicuramente una bella vacanza dal lavoro, per essere i protagonisti della loro di RIVOLUZIONE, per un paese, il proprio, che in un certo qual modo li ha TRADITI e che non è stato in grado di AMARE. Non so se ve ne state rendendo conto, ma la modalità in cui stanno avvenendo rivoluzioni o cambiamenti di ogni genere, oggi, avviene in maniera super veloce, inaspettata e la filiera, di qualsiasi tipo di filiera si tratti, si è notevolmente ridotta.

Per arrivare in Libano abbiamo deciso di boicottare le due linee aeree Turche. Risultato: abbiamo impiegato tipo 24 ore per arrivare in quel di BEIRUTI. As usal, faccia piegata, ma stazionando assai negli aeroporti, abbiamo come sempre conosciuto un botto di gente.

Abbiamo parlato e riparlato delle odierne RIVOLUZIONI around all the WORLD e ai nuovi conoscenti, vedendoci indossare la LASA ANDE’ con i colori della BANDIERA ITALIANA, abbiamo dovuto rispondere più e più volte alla domanda: “E voi quando la Rivoluzione in Italia” ???

Alla fine delle 24 ore avevamo deciso quasi di cambiare NAZIONALITÀ’ perché non ne potevamo più della stessa QUESTION !!!

Il LA di questo articolo e dei VIDEO che seguiranno ce l’hanno dato tutto quello che abbiamo imparato come Italiana vivendo in 5 paesi diversi e l‘intervista che abbiamo visto pochi giorni fa, fatta a SABRINA IMPACCIATORE.

Le sue parole in sunto, suntissimo: “Gli ITALIANI non FANNO GRUPPO. Se hai una bella IDEA, invece di cavalcare la tua ONDA, ti fanno muro, sono INVIDIOSI e ti CRITICANO”.

Noi a questo aggiungiamo che, in quanto Italiani, esiste anche una GRANDISSIMA OMERTÀ’, nelle nostre piccole esperienze QUOTIDIANE, che oggi abbiamo deciso di rendere visibile.

Partiamo da qui.

Ci hanno sempre e spesso criticato che sui social non ci mettiamo la faccia. Il concetto o la definizione di “METTERCI la FACCIA” per noi è stato sempre molto opinabile e comunque la nostra visione è e continua ad essere quella di metterci una faccia che sia istruttiva. Metterci LA FAMOSA FACCIA, per pulsare l’EGO al CIELO sempre e comunque anche no. I social sono nati per condividere l’ informazione, per fare gruppo, non per MOSTRARE sempre e comunque l’EGO al TOP. L’Ego COLLETTIVO oggi è già abbastanza gonfio, bisogna cominciare a sgonfiarlo e non a pomparlo MORE.

Questi VIDEO, per noi saranno il metterci la FACCIA, il “nostro” concetto di metterci la faccia. Cercheremo nel nostro piccolo di entrare dentro questi argomenti in maniera oggettiva, anche se si tratta delle nostre esperienze personali e di abbassare il muro dell’ OMERTA’ (situazioni specifiche/nomi specifici). Siamo convinte che molte delle situazioni che ci sono accadute non siano una rarità nostra, il che significa solo una cosa: “IL TUTTO/IL SISTEMA non funziona ASSOLUTAMENTE” nemmeno a CASA NOSTRA (caso mai qualcuno avesse ancora dei dubbi).  Allora si può/si deve CAMBIARE.

Tratteremo di:

  • Amicizie (invidia/opportunismo varii);
  • Macismo;
  • Alberi;
  • Scuola;
  • Maleducazione;
  • Servizi Pubblici;
  • Banche;
  • Squirting;
  • No Carne;
  • Famiglia/Figli;
  • Lasa Ande’;
  • Lavoro.

Ogni paese ha una storia diversa e quindi le RIVOLUZIONI, right now, around the GLOBE, nascono/scoppiano per motivi diversi. Secondo noi, il cambiamento ITALIANO dovrebbe passare almeno da più di uno di questi argomenti, rendendo manifeste le proprie esperienze (NO OMERTÀ’) e iniziando a fare finalmente GRUPPO. Se non usciamo dall’Omertà’ e non condividiamo le nostre esperienze,  invece di DIVENTARE un UNO, che LOTTA/MANIFESTA per il BENE comune, ci “combatteremo” l’un l’altro (atteggiamento poi che senza esserne coscienti stiamo già facendo).

La potremmo CHIAMARE una RIVOLUZIONE ITALIANA  ?

Perché no, SI’ !!!

Un modo di pensare diverso, mettere in moto una MENTE meno CONSERVATRICE,  LASA ANDE’ il PASSATO, metterci la faccia, uscire dall’omertà, fare del proprio,  AZIONI COLLETTIVE, LASA ANDE’ le PAURE, non aspettare sempre che qualcun’altro faccia il primo passo (basta veramente poco) !!!

La foto di Bill/Elio (il babbone) al momento del ritorno in Italia dopo la visita in quel di BEIRUT. Io ovviamente faccia piegata (settimana impegnativa ma bella adrenalinica e spettacolare). Lui che mi ha insegnato a non mollare anche nei momenti più difficili (speriamo di farcela anche questa volta) e a fare sempre del mio meglio. Lui che oggi alla tenera età di 83 anni, continua nel suo piccolo a non mollare, a insegnarmi ancora e fare ancora del suo MEGLIO  !!!

Yalla ITALIA, DAIII BEL PAESE perché come cantavano i MOLOKO: “The Time it’s NOW” !!!

 

 

 

 

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “La REVOLUTION in ITALIA (arriba arriba arriba) !!!