BELGRADO: ultima (non) coincidenza del 2014


Si decide di passare il we del mio compleanno in una destinazione per me insolita dato che non sono proprio una fan dei posti freddi, anzi. Si va a B E L G R A D O !!

Il nostro hostel, Arkabarka, una vera e propria barca sul fiume, ci propone un giro turistico con la guida Beogrado free. 

L’ appuntamento è nella piazza principale. Pochi interessati ma molto interessati. Siamo un gruppetto di 6 persone. La nostra guida è un giovane che ha viaggiato molto e che a breve ripartirà. Ci conduce per mano per le vie della città e ci fa scoprire una Belgrado poco turistica e molto storica. Il nostro giro dura circa 4 ore. Molto infreddoliti ma molto felici.

E’ il momento dei saluti. Lo ringraziamo, lasciamo le nostre mancie.

E’ arrivato il mio turno. Dopo il nostro abbraccio e gli auguri di buona fortuna reciproci mi guarda e mi chiede se sono Turca.

Il mio corpo si ferma. Non so se rimanere muta per sempre o se ridere. Scelgo la seconda opzione. Grossa risata. Gli rispondo che sono Italiana ma che ho vissuto in Turchia per 9 mesi e che sono da poco tornata. Nessuno in tutti i miei 40 anni ed in tutti i posti visitati mi ha mai chiesto: “Turca sei”? Una non coincidenza davvero interessante e soprattutto molto evidente.

Io dalla Turchia probabilmente ci dovevo passare, la dovevo vivere o rivivere…chissà!!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *