Desideri appesi ad un albero di Natale


Natale 2013. Ritorno dalla Turchia per le vacanze. Ero particolarmente connessa con quello che sentivo e che mi circondava. Mi sveglio una mattina e decido di fare un albero di Natale diverso: 

“l’ albero dei desideri”.

Comincio a spedire agli amici più intimi messaggi in cui chiedo se vogliono comunicarmi il loro desiderio da appendere all’albero. Cominciano ad arrivare le prime risposte e con l’aiuto dei miei tre nipoti cominciamo a scrivere i biglietti, ad arrotolarli ed ad attaccarli all’albero. La cosa fantastica è che giorno dopo giorno i biglietti aumentano e l’albero diventa un desiderio immenso. I desideri sono tutti rigorosamente anonimi.

“I desideri sono vibrazioni, come i nostri pensieri del resto.

Si decide per lo spoglio dei desideri alcuni giorni successivi il Natale. Il giorno dello spoglio tutta la famiglia allargata si riunisce, ed a turno ognuno stacca dall’albero alcuni bigliettini. Comincia in cerchio, la lettura a voce alta.

Si è creata una situazione fantastica, direi quasi irreale, a tratti anche molto divertente dato che alla lettura di alcuni desideri si sono visti occhi adulti ingrandirsi improvvisamente e risate trattenute (i miei nipoti, presenti alla lettura, sono tutti e tre ancora minorenni). Nella foto ci sono molti dei desideri appesi fatta eccezione per la miriade di desideri che hanno espresso i miei nipoti.

“Gli adulti vanno in panico anche solo per scrivere un desiderio. I bambini ne hanno mille invece e li hanno tutti, ancora, ben ordinati”

Ecco l’elenco dei desideri rappresentati nella foto per eventuali miopi come la sottoscritta.

1) Vorrei potermi mettere con quello che mi piace (amore);

2) desidero che la gente sia più felice;

3) riuscire a rischiare anche se questo può comportare a volte soffrire;

4) che nel mondo ci siano più persone sincere;

5) di scrivere prima o poi un libro per bambini od adulti;

6) vorrei che ci fosse meno cattiveria nel mondo (quindi piu’ amore);

7) la pace nel mondo;

8) che i miei figli trovino la loro strada con amore e tranquillità;

9) riuscire ad essere abbastanza aperta da saper accogliere il caso;

10) vedere la Zamagna alla mezza maratona di Madrid con una piadina allo squaqquerone in tasca;

11) desidero che le festività vengano svolte insieme con tanto amore;

12) di non chiedere troppo;

13) pace per tutti;

14) che ci sia più sole nel cielo e più sole nelle anime;

15) desidero che ci sia la pace nel mondo;

16) di non aver paura in amore e di accogliere il mio lui con pazienza e senza paura;

“Al 16esimo desiderio la parola Amore e’ stata scritta, esplicitamente, 6 volte”.

17) che ovunque andranno i nostri cari si riesca ad essere in contatto con loro;

18) spero che nel futuro ci sia più giustizia;

19) desidero dire meno bugie;

20) un piatto di tagliatelle (al ragù);

21) un vero amore vero ricambiato e duraturo (postilla: non chiedo molto);

22) che possiamo trascorrere il prossimo Natale ancora insieme;

23) 1 Kg di roba bona;

24) che ognuno sia un dono per gli altri…..questo ci rende davvero speciali;

25) desidero che nel mondo ci sia più amore;

26) 1.000.000. E;

27) di imparare a toccarmi i piedi con le mani;

28) che i miei figli si vogliano più bene e che siano più amici;

29) io desidero avere il coraggio di dire sempre la verità;

30) imparare a suonare a memoria al piano “show must go on”

31) imparare ad ascoltare il cuore ed usare meno il cervello (postilla: tenendo a bada l’uccello);

32) voglio diventare più buono e fare delle belle prediche (commento: lo so sono due);

33) che tutti siano uguali per diritti;

34) voglio essere trattata meglio;

35) tanto, tanto, tanto Amore;

36) essere noi stessi sempre;

37) vorrei che la gente nel mondo sorridesse di più.

 

“Fatta eccezione per due desideri molto molto materiali, ma si sa i desideri sono desideri, nell’elenco dei 37 si parla fondamentalmente di sentimenti”.

La parola più ripetuta od i suoi sinonimi sono quelli relativi all’amore, seguita dalla parola pace e felicità. I desideri di un normalissimo Natale (2013) appesi al mio/nostro albero sono stati la volontà e la speranza di avere l’ Amore vicino, di augurare l’ Amore e la Pace al mondo, di vedere più sorrisi in giro e più persone felici.

E’ l’ Amore che rende le persone felici, è l’Amore che cercano le persone, di qualsiasi tipo esso sia: amore in amicizia, amore in coppia, amore in famiglia, amore sul lavoro, amore per strada. La prossima volta che dovete fare un regalo di Natale ricordatevi di regalare Amore alle persone a voi care (esistono tanti modi per farlo) e non cose materiali. Il materiale prima o poi svanisce, l’Amore sincero, quello, rimarrà sempre.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti su “Desideri appesi ad un albero di Natale